Back
Alessandro Izzi, Gabriele Laghi, Riana Rocchetta, Matteo Mancini, Danilo Pigozzi, Alice Sella, Valentino Poppi, Fausto Scatoli, Andrea Perina, Umberto Pasqui, Daniele Missiroli, Chiara Natoli, Luigi Rinaldi, Gaetano Police, Emanuele Valadriel, Federica Milella, Franco Gori, Bruno Lazzari, Roberto Masini, Nicola Catellani, Ilario Brunner, Mario Flammia, Ida Dainese, Cristina Giunti: Spazio, prossima frontiera (Hardcover, Italiano language, Assonuoviautori.org) 5 stars

NASF: Nuovi Autori Science Fiction. Collezione di 24 scritti di fantascienza a tema Spazio realizzati …

24 racconti variegati sullo spazio

5 stars

(under construction) 24 racconti, ognuno diverso dall'altro, di 3/10 pagine l'uno, legati dal tema dello Spazio, affrontato però in modo diverso da ciascuno. Sono i racconti partecipanti e ammessi al concorso di quest'anno dei NASF (Nuovi Autori Science Fiction), vinto poi da Cristina Giuntini, ma con rivali degni.

Tra i primi racconti in elenco (il vincitore viene messo per ultimo e devo ancora leggerlo), ho apprezzato l'idea insettoide e la sua realizzazione da parte di Alessandro Izzi, con il racconto "Oltre l'orlo della notte", la scorretta vivacità di Riana Rocchetta (da leggere d'un fiato), col suo "Pianeta X.0025:3", l'idea fantasiosa e, soprattutto, ben raccontata di Alice Sella in "Pappi", il racconto dell'invasione (mancata) di Fausto Scatoli via wormhole in "Clorofilla slavata", quello sul modello della Guerra dei Mondi (ma a rovescio) di Andrea Perina in "Terra Promessa", il simpatico racconto fanta-astro-fisico di Daniele Missiroli in "Dove diavolo ho messo l'accendino?" (imperdibile).

Ovviamente, essendo tanti autori con stili e racconti diversi, qualcuno può piacere di più e qualcuno meno. I meno non li cito, tanto qui ( www.assonuoviautori.org/forumnasf/viewtopic.php?p=43706#p43706 ) c'è un tale che si è preso la briga di commentarli uno per uno, soprattutto facendo le pulci a eventuali errori, però scrivendo anche (a volte in modo sintetico, a volte più lungo) sul racconto in quanto tale. Tendo a concordare con lui.